A stabilirlo – fra i primi giudici ad affrontare il caso – il Tribunale di Pordenone nell’ordinanza 13 marzo 2019. Questa la fattispecie. Due donne iniziano una relazione sentimentale nel 2013; in seguito, contraggono unione civile nel mese di dicembre 2016. Dopo cinque anni di convivenza, le due parti dell’unione civile interrompono la loro relazione…

Consente al familiare di scegliere la sede di lavoro più vicina al domicilio della persona da assistere vale non solo all’inizio del rapporto di lavoro ma anche durante il corso del rapporto stesso.A stabilirlo, una recente sentenza della Corte di Cassazione depositata il 1° marzo 2019, n. 6150. Questo il caso. Un tizio, asserendo di…

Bisogna innanzitutto distinguere fra separazione consensuale e giudiziale. La prima, come è noto, si ha quando entrambe le parti sono d’accordo sul se separarsi e sulle condizioni di separazione. In tale caso, i due coniugi propongono una domanda congiunta, esponendo appunto le condizioni con le quali intendono separarsi. La parti poi si presentano davanti al…

A sancirlo è la Corte di Cassazione, Sesta sezione civile, n. 4996, depositata il 21 febbraio 2019. Questo il caso che ha dato origine alla sentenza. Un tizio trasporta nel proprio bagaglio i rulli dell’opera cinematografica che avrebbe dovuto presentare ad un festival cinematografico internazionale. Il lavoro perduto ha un valore non patrimoniale elevato, secondo…

Ovviamente si ci riferisce al figlio minore o maggiore di età ma non economicamente autosufficiente. A ricordarlo una recente sentenza della Sesta sezione civile della Cassazione, dell’8/5/2019 ma depositata il 10 ottobre 2018. L’art. 148 del codice civile, nel prescrivere che entrambi i coniugi sono tenuti ad adempiere all’obbligazione di mantenimento dei figli in proporzione…

Secondo la Cassazione, il motivo è giustificato solo in pochi casi. Precisamente, il caso di cessazione di detenzione del veicolo da parte del proprietario o la situazione imprevedibile e incoercibile che impedisca al proprietario stesso di sapere chi lo abbia guidato un determinato momento. A stabilirlo una recente sentenza della Corte di Cassazione, Sezione seconda,…

Lo hanno stabilito il Tribunale di Alessandria, confermato la Corte di Appello di Torino e la Corte di cassazione con provvedimento del 12.11.2018. Questo il caso: un dipendente di una nota società pubblica di Alessandria postava sul proprio profilo Facebook dichiarazioni pesantemente diffamatorie e denigratorie del proprio datore di lavoro il quale decide di licenziarlo….

A ribadirlo è la Sezione prima civile della Corte di Cassazione nell’ordinanza 24 ottobre – 10 dicembre 2018, n. 31902. Chiamata a decidere su un provvedimento emesso dalla Corte d’appello del Tribunale dei minorenni, in relazione agli articoli 316 e 337 bis del codice civile, con riferimento all’esercizio della genitorialità, al regime di frequentazione e…

…Google ci rende “liberi”. Buon 2019 ! Copia e incolla il seguente link: https://www.google.com/webmasters/tools/legal-removal-request?complaint_type=rtbf&hl=en&rd=1 3.2 La giurisprudenza comunitaria: la sentenza 13 maggio 2014 della Corte di Giustizia Europea Diritto di google Avv. Monica Bombelli, Avv. Massimo Giordano, Avv. Riccardo Lanzo

Diritto di google Avv. Monica Bombelli, Avv. Massimo Giordano, Avv. Riccardo Lanzo

Vi sono diversi modi per raggiungere l’obiettivo della separazione. Davanti al Tribunale oppure no. Dipende. Vediamoli. Un primo modo per separarsi è quello, appunto, di presentarsi davanti al Giudice. Marito e moglie si recano in Tribunale e autonomamente depositano un ricorso congiunto, cioè fatto assieme e sottoscritto da entrambe le parti, per chiedere la separazione…

Ad affermarlo la Corte di Cassazione, Sezione terza civile, nella sentenza n. 24198 depositata il 4 ottobre. Interessante il caso. Una società è proprietaria di alcuni immobili, che vengono abusivamente occupati da terzi. Gli immobili vengono posti sotto sequestro ed ordinato dall’autorità giudiziaria lo sgombero. Però la pubblica amministrazione, che dovrebbe garantire l’esecuzione del provvedimento,…

A stabilirlo la Sezione terzia civile della Corte di Cassazione nella sentenza n. 18047 del 10 luglio 2018. Nel caso di specie, un turista aveva acquistato un pacchetto “al inclusive” da una società. Poi, a ridoss9o della partenza, si era verificata una grave e improvvisa patologia che aveva impedito la partenza. Il viaggiatore si era…

A sottolinearlo la Cassazione Sezione Sesta civile nella sentenza n. 25134 depositata il 10 ottobre 2018. Chiamati a giudicare l’impugnazione di una sentenza che in secondo grado aveva rideterminati l’assegno di mantenimento aumentandolo da 800 a 1500, solo in considerazione del fatto che il padre aveva goduto di un aumento del reddito, la Suprema Corte…

Ad asserirlo la Corte di Cassazione, nell’ordinanza 1 ottobre 2018, n. 23726. I giudici, dopo aver effettuato una precisa ricostruzione della normativa che regola la materia, osservano: “qualora il decreto amministrativo autorizzi il posizionamento di un apparecchio autovelox (appositamente omologato e sottoposto alla necessaria taratura) lungo il lato di una sola carreggiata di un tipo…

Con il termine di cyberbullisimo si intende qualunque forma di pressione, aggressione, molestia, ricatto, ingiuri, denigrazione, diffamazione, furto d’identità, alterazione, acquisizione illecita, manipolazione, trattamento illecito di dati personali relizzati per via telematica, a danno di minori, nonché diffusione di contenuti on line riguardanti uno o più componenti della famiglia di un minore con lo scopo…

Gli smart toys sono giocattoli capaci di interagire con il mondo esterno, mediante microfoni, fotocamere, sistemi di geolocalizzazione, sensori, ecc., e in grado di connettersi ad internet per navigare in rete e comunicare con altri dispositivi, quali smartphone, tablet e così via. Sono bambole, peluche, giochi vari in grado di compiere automaticamente varie operazioni, come…

La cittadinanza italiana è regolata attualmente dalla legge 5 febbraio 1992 n. 91, il quale disciplina all’art. 1 e ss le varie ipotesi previste per il suo acquisto e per la sua rinuncia. Tra le varie modalità ivi previste, tuttavia, quella principale risulta essere quella dell’acquisto per filiazione, ovvero per il cosiddetto ius sanguinis, in…

Per poter rispondere al quesito, occorre preliminarmente distinguere gli interventi costituenti un’ipotesi di “ristrutturazione edilizia” da interventi di diverso tipo. Innanzitutto, la definizione di interventi di “ristrutturazione edilizia” trova la propria fonte nell’art. 3, comma 1, del D.P.R. 380/2001 Testo Unico dell’Edilizia, il quale, nel classificare i vari interventi sottoposti alla disciplina dell’edilizia, definisce i…