A stabilirlo la sesta sezione civile della Corte di Cassazione nell’ordinanza depositata il 12 aprile 2018. Questo il caso. Due tizi fanno causa a Poste italiane al fine di ottenere il risarcimento di una somma di denaro che risultava bonficata on line a terzi e proveniente dal loro conto corrente. Peccato che non erano stati…

Il decreto 21 del 108 ha infatti introdotto l’art. 570 bis c.p., il quale dispone che le pene previste dall’articolo 570 del codice penale si applicano al coniuge che si sottrae all’obbligo di corresponsione di ogni tipologia di assegno, in caso di scioglimento di matrimonio, cessazione degli effetti civili o nullità del matrimonio medesimo oppure…

Spesso, quando si verificano infiltrazioni, specie a seguito di giornate di pioggia ci si chiede chi sia il responsabile. Possono esserlo il venditore che l’appaltatore ed anche il costruttore. A ricordarlo una recente sentenza del Tribunale di Milano, settima sezione civile. Nel caso specifico si erano evidenziati errori progettuali e vizi esecutivi nella posa dei…

Domanda interessante che ha trovato parziali risposte, al momento forse non ancora definitive, per un noto portale di recensioni di strutture ristorative e alberghiere, Tripadvisor. Risposte che per la loro portata possono però estendersi ad altri portali di recensioni. A fronte di commenti giudicati diffamatori nel loro contenuto, l’Autorità garante della Concorrenza e del Mercato,…

Una condomina, assente all’assemblea condominiale, impugnava la relativa delibera assembleare, chiedendone l’annullamento nella parte in cui essa assemblea pone come suo debito una somma di denaro e la include fra i condomini morosi. Essa condomina esponeva di non aver partecipato all’assemblea in cui, all’ordine del giorno, vi era “approvazione consuntivo ” e “nomina legale per…

…scritto dagli avvocati Monica Bombelli, Massimo Giordano e Riccardo Lanzo, Partners Ius 40. Un’analisi unica e completa sulle regole del più famoso social network del mondo, con ampissima giurisprudenza civile e penale sugli aspetti più importanti.http://www.keyeditore.it/libri/diritto-di-facebook/

Un padre usufruisce del congedo parentale, ma successivamente, invece di dedicarsi al figlio, lavora nella pizzeria della moglie. Il datore di lavoro lo scopre e lo licenzia. Il lavoratore impugna il licenziamento sostenendone l’illegittimità, la il giudice del lavoro gli dà torto. Impugna la sentenza in appello, ma l’impugnazione viene rigettata. Ricorre allora in Cassazione….

Sono provvedimenti assunti dal Tribunale per i minorenni o dal Tribunale civile che dispongo l’affidamento del minore al servizio sociale. Il Tribunale dei minori li può assumere nell’ambito di un procedimento ai sensi dell’art. 330 c.c. (per la decadenza della potestà genitoriale) o dell’art. 333 c.c. (quando la condotta del genitore non è così grave…

Ma cosa dice il testo normativo? Eccolo, nei suoi punti principali. Relazione fra paziente e medico. La legge tutela il diritto alla vita, alla salute e all’autodeterminazione della persona, stabilendo che nessun trattamento sanitario possa essere effettuato in assenza di un consenso libero e informato della persona interessata, fatte salvo le eccezioni di legge. In…

Interessante questione sotto posta di recente al vaglio del Tribunale di Ancora, decisa con sentenza del 21/6/2017. Questo il caso. Una madre adduce di essere stata licenziata dal suo posto di lavoro per mancato superamento del periodo di prova. Dice anche di aver reperito ben due possibilità lavorative in altra città, con cui peraltro aveva…

Sì, dice la Cassazione, è violazione del codice della strada e, in caso di incidente, motivo di responsabilità nella causazione dello stesso. A stabilire la regola è il codice della strada, ma nei fatti la norma stessa è desuata. Ciò non toglie però che la regola sia ancora e sempre applicabile. A ricordarlo è la…

Questo è l’interessante caso affrontato di recente dalla Sesta Sezione Civile della Cassazione, in una recente sentenza depositata il 28 settembre 2017. In primo grado il padre aveva chiesto di modificare le condizioni di divorzio, nel senso di chiedere il collocamento della figlia maggiorenne ma non ancora economicamente autosufficiente presso di sé. La madre invero…

A dichiararlo, il Tribunale di Milano in una recente interessante sentenza del 13 marzo 2017. Questo il caso. Una madre, agendo sia nella sua qualità di madre che in quella di amministratore di sostegno del figlio disabile, chiamava in giudizio il padre del ragazzo per ottenere il rimborso delle spese sostenute per il figlio dalla…

A sottolineare l’importante principio è la Sesta Sezione Civile della Cassazione, la quale, nell’ordinanza 21688 del 27 aprile 2017, depositata il 19 settembre, si è trovata ad affrontare il caso di una madre che conveniva il padre in giudizio per chiedere che il medesimo fosse condannato al risarcimento dei danni per aver fatto mancare i…

due i decreti legislativi approvati dal CDM il 2/10/17, in attuazione della delega contenuta nella l.23 16/2017 n. 103 recanti “modifiche al codice penale, al codice di procedura penale e all’ordinamento penitenziario” Con il primo viene attuato il principio di riserva di codice nella materia penale, al fine di una migliore conoscenza dei precetti e…

Avv. Lorenzo Sozio

Valduggia La procura non ha dato il consenso alla proposta di patteggiamento per Daniel Cuccato, il venticinquenne di Coggiola al volante della Volkswagen Polo a bordo della quale, poco più di un anno fa, morirono Rosa Migliore e Silvia Bertarella. Il 22 Ottobre l’auto uscì di strada nei pressi di Valduggia, dove le due ragazze…

Mettere in vendita beni su internet, farseli pagare prima e poi non consegnarli integra il reato di truffa aggravata dalla c.d. “minorata difesa”. E’ il caso di un soggetto che ha posto in vendita in rete due pc, un IPAD, se li è fatti pagare prima e poi non li ha consegnati al l’acquirente. La…